Bob Marley - Il mito e la rivolta regia Massimo Giovara con Bip Gismondi prodotto da Fondazione TPE - Ozoono - Musica90



Bob Marley - Il mito e la rivolta


“Un Angelo apparve alla madre di Sansone e la ammonì di farlo crescere puro, illibato, nazireo e di non tagliargli i capelli”. Bisogna conservare la propria integrità fisica e morale, e i capelli sono un simbolo, da custodire gelosamente. Il riferimento è dal Kebra Nagast, libro sacro del Rastafarianesimo, religione a cui si convertì, intorno al 1966, Bob Marley, diventando uno dei rappresentanti della comunità nera (e non solo) insieme a Malcom X, Mohammed Alì e Martin Luther King, l’unico la cui musica è stata ascoltata contemporaneamente dagli Indiani d’America e dagli abitanti dei più sperduti villaggi africani. In Bob Marley spesso i riferimenti culturali diventano universali e mistici e molte delle sue canzoni vengono recepite come appelli all’impegno per per la lotta e la dignità dell’uomo.

Dal desolante ghetto di Trench Town alla consacrazione internazionale anche come mediatore politico (medaglia di pace delle Nazioni Unite), Marley è l’uomo che ha portato il reggae alla ribalta internazionale rendendolo veicolo di messaggi di ribellione interiore e civile. Ma il suo percorso non è privo di contraddizioni. Il successo commerciale è arrivato infatti grazie a contaminazioni dettate da produttori europei bianchi. La stessa storia della sua vita contrasta a volte con i contenuti delle sue canzoni. Bob Marley è diventato quindi, come Che Guevara, un simbolo disposto ad accogliere volta per volta i contenuti più disparati. Sono queste caratteristiche che diventeranno il filo conduttore della terza puntata di Icone, che vede come musicista ospite, accanto a Massimo Giovara, Bip Gismondi, musicista poliedrico che vanta numerose importanti collaborazioni, prima fra tutte quella con Ivan Graziani.

Nel trentennale della morte dedichiamo a questa Icona del Rock - inafferrabile se si usano i classici schemi dello star system occidentale – la puntata speciale 2011-2012 del ciclo Icone Letteratura e Rock progetto seriale di reading-concerti che hanno raccolto nel corso della stagione 2010-2011 un grande successo di pubblico nell’innovativa proposta che intreccia riferimenti letterari di autori di fama mondiale con la musica delle maggiori Icone del Rock.