AirEffect


AirEffect è una scatola nera che riporta alla luce un mondo fatto di suoni in via di estinzione, di immagini e di luoghi perduti. Il progetto è realizzato da Ozmotic in collaborazione con Musica 90, nell’ambito del progetto “Paesaggi Sonori” ed è stato presentato in anteprima a Mi.To Settembre Musica. Successivamente viene riproposto alla Fondazione Pistoletto di Biella ed ancora nella cornice di ContemporaryArt Torino Piemonte 2012.

Il progetto nato dalle mani di Riccardo Giovinetto (soundscape, sax soprano ed elettronica) e Simone Bosco (percussioni ed elettronica), per la regia e i testi di Massimo Giovara, voci dello stesso Giovara e di Guendalina Tondo, video di Damiano Monaco, Massimo Giovara e Riccardo Giovinetto.

Con AirEffect il canto straziante del cervo in amore, il suono del tram ripreso dalle profondità del Po e i rumori di Porta Palazzo, vengono inseriti all’interno di un flusso creativo che attraverso un punto di vista sonoro duale, il “dentro” e il “fuori”, la trasmissione del suono per via aerea e per via solida, crea spazi, paradossi e contrapposizioni sonore innovative.